5 giorni e 4 notti, dalle Dolomiti alle Alpi Carniche

Il trekking permette di compiere in cinque giorni nella wilderness il periplo della splendida conca di Forni di Sopra, in un continuo avvicendarsi di ambienti naturali, geologici ed umani.

L’itinerario si presta a molte varianti di diversa difficoltà e lunghezza e in ogni momento può essere interrotto senza problemi per il recupero dell’automezzo. Qui la descrizione viene data in senso orario, ma l’Alta Via è percorribile con uguale soddisfazione in entrambi i sensi. Il punto di partenza e di arrivo è il campeggio “Tornerai” nella frazione di Andrazza o direttamente il centro di F orni di Sopra.

Programma:

1° giorno: Salita al Rifugio Flaiban-Pacherini, 1587m, per la Val di Suola, percorso diretto, ore 2.30 circa, sent. CAI n. 362; oppure (variante lunga) per la Val Rovadia e il Passo di Suola, sent. CAI n. 368 e 363, ore 5 circa.
2°giorno: Dal Rifugio Pacherini al Rifugio Giaf, 1400m, lungo il “Truoi dai Sclops”, sent. CAI n. 362 - 369 - 361, ore 6 circa.
3° giorno: Dal Rifugio Giaf al Rifugio Casera Tartoi, 1711m, per il Passo della Mauria, Casera Lavazeit e Casera Varmost, sent. CAI n. 341 - 207 - 243, ore 6-7 circa.
4° giorno: Dal Rifugio Casera Tartoi al Rifugio Casera Tragonia per la Forca Rossa, sent. CAI 208-224-209, ore 5.
5 ° giorno: Dalla Casera Tragonia alla malga Montemaggiore con discesa ad Andrazza, sent. CAI n. 211 - 210, ore 4-5.

Quota per persona a partire da € 235,00 (minimo 2 persone)

 

SCARICA L'OFFERTA COMPLETA

 

trekking escursioni forni di sopra dolomiti friulane

trekking escursioni forni di sopra dolomiti friulane dk

 

Read 70 times