DA LAVARIANO UN PREZIOSO AIUTO A FORNI DI SOPRA. 

Domenica 14 luglio 2019 gli amici di Lavariano (UD) hanno raggiunto in gran numero Forni di Sopra per condividere, assieme ai volontari fornesi, una giornata nelle Dolomiti e consolidare il rapporto di amicizia nato dopo la tempesta "Vaia" dell'ottobre 2018.

FORNI LAVARIANO 2019 VAIA GEMELLAGGIO

Dopo i distruttivi eventi meteorologici del ciclone, la comunità di Lavariano, aveva organizzato una raccolta fondi da destinare alle iniziative di ripristino dei sentieri martoriati dagli eventi. L’occasione è stata quella del Pignarûl del 6 gennaio scorso, durante l’evento il Gruppo Alpini, diretto da Glauco Zanette, ha raccolto le offerte e le ha messe a disposizione dei volontari fornesi per materiali ed attrezzature utilizzati nel ripristino dei sentieri e strade forestali. 

In una bella giornata di sole, Alpini, simpatizzanti e famiglie di Lavariano hanno raggiunto malga Varmost in seggiovia, visitato il circondario fornese, il Parco Avventura ed i musei rurali di Forni di Sopra accompagnati dall’Assessore Sara Anziutti. Dopo il gustoso pranzo cucinato dagli Alpini di Lavariano nella tensostruttura comunale, l’Assessore Mario Cedolin ha ringraziato i donatori ospiti ed i volontari fornesi per il grande lavoro svolto nel ripristino di piste e sentieri.

Il Capogruppo ANA Lavariano Zanette ha consegnato i gagliardetti ai rappresentati del Comune, alle Penne Nere Fornesi ed ai Volontari coordinati  da Ivan Lozza.  La giornata a Forni di Sopra si è conclusa con la degustazione presso Happy Beer Day: Festa della Birra Artigianale prodotta a Forni di Sopra.

AMICI LAVARIANO 2019 VAIA GEMELLAGGIO

La vicinanza della comunità di Lavariano a Forni di Sopra è un'altra grande dimostrazione che la fraternità e solidarietà tra Friulani non viene mai a mancare nei momenti del bisogno. Grazie Amici di Lavariano!

www.fornidisopra.it

 

 

Read 15064 times